mercoledì 22 febbraio 2012

povero Piero.......

Oggi inizia la Quaresima ma da noi ogni primo sabato dopo le ceneri c'è la tradizione della sfilata cittadina di carri mascherati che termina lungo il fiume e sul fiume stesso il fantoccio del "Povero Piero" viene bruciato creando un gioco di luci e colori straordinari.
E' uno spettacolo popolare davvero pieno di sorprese, mentre in tutti gli altri paesi della zona a Carnevale sono bruciati fantocci che rappresentano l’inverno, a Trezzo d’Adda si brucia il povero Piero, il fantoccio di un personaggio locale. Non si sa bene quale sia la storia di questo povero Piero, ma sembra essere legata alla fama un po’ sinistra del bellissimo castello.
Ciaoooooooooooooooooooooooooooooo

20 commenti:

  1. Ogni zona ha le sue tradizioni...da noi il carnevale alla domenica prima...poi tutto tranquillo.
    Oggi astinenza, ma anche per me niente...però si mangia di magro...

    ciaooooooooooo!!! e buona quaresima!

    RispondiElimina
  2. Ogni zona ha le sue tradizioni...da noi il carnevale alla domenica prima...poi tutto tranquillo.
    Oggi astinenza, ma anche per me niente...però si mangia di magro...

    ciaooooooooooo!!! e buona quaresima!

    RispondiElimina
  3. ...e anche il carnevale è passato!

    RispondiElimina
  4. Povero Piero! Che crudeltà!
    Per quanto riguarda "l'impiccio", Ti ho risposto nel mio blog.
    Passa a leggere, per favore.
    Grazie e buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Se è una fama sinistra, vuol dire che questo Piero così tanto poveretto forse non era...ed allora che fuoco sia :-)

    RispondiElimina
  6. ecco!!! ♫ ♫ ☼ ☼ ♣ ♫

    ciaooooo

    RispondiElimina
  7. Che bello! come hai fatto a fare il simbolo del sole? ;)

    RispondiElimina
  8. Paese che vai, tradizione che trovi! :)

    RispondiElimina
  9. Eh povero il nostro Piero! Però vedo che porta delle salsicce al collo...

    RispondiElimina
  10. E' vero che dovunque trovi tradizioni sempre diverse, pur avendo delle somiglianze, ma per me è una novità questo "povero Piero" che viene poi bruciato. Forse sono io un po' ignorante in materia forse. Magari per altri veronesi non sarà una novità ... Se c'è partecipazione della gente, sicuramente sarà un bello spettacolo! Ciao Marj. Gaetano

    RispondiElimina
  11. Ma povero Piero! Buon carnevale tesora.

    RispondiElimina
  12. POVERO PIERO!!!!!! Ricordo che anche l'anno scorso parlasti di questa maschera, prima non avevo mai conosciuto questa tradizione..
    Mary grazie per avermi lasciato i saluti e le note musicali, nel mio salotto. Sai scoprire sempre belle novità.. Spero che mi insegnerai.. Abbraccione e ciaoooooooooooooooooo.. Tua amica Bruna

    RispondiElimina
  13. Buon fine settimana Marj
    un abbraccio ♥♥
    Magda

    p.s. sta in riguardo!!!

    RispondiElimina
  14. povero Piero ! Mio marito si chiama così :)
    Buon fine settimana e un abbraccio !

    RispondiElimina
  15. Mary è stasera che il "povero Piero" subisce la tradizione??
    ciaoooooooooooooo amica mia, ti auguro una bella e serena domenica di riposo. Bruna.

    RispondiElimina
  16. Allora ieri sera hai assistito a questo spettacolo? la giornata è stata bella in tutta Italia, sarà stata una manifestazione seguitissima.

    RispondiElimina
  17. Maryyyyyyyy che fine ha fatto il "povero Piero??"
    Ciaooooooooooo amica mia bella

    RispondiElimina
  18. Buona giornata Marj :)un abbracciooooooo
    Luna

    RispondiElimina
  19. Ciao mi sono trasferita nel blog c'è il perchè e l'indirizzo.
    Non perdiamoci di vista !
    Un abbraccio !!!!

    RispondiElimina
  20. ciao nonna sprint..
    un baciotto Magda

    RispondiElimina